Affittare un Appartamento da un'agenzia: costi, spese e bollette

L'agenzia è la soluzione spesso più ricercata da parte di coloro che desiderano soggiornare nella capitale inglese in appartamenti per un periodo di tempo medio-lungo, di almeno 6 mesi.

Affittare un Appartamento da un'agenzia immobiliare è la soluzione migliore se volete stare a Londra per un periodo di tempo medio – lungo o se avete bisogno di un contratto di affitto. Il vantaggio di affittare un appartamento in agenzia è quello di poter avere di fronte un soggetto professionale, che seleziona solo le migliori case da affittare, e con il quale potete andare sul sicuro. Inoltre potete avere un'ampia scelta di appartamenti tra cui scegliere, oltre al consiglio di un professionista ed esperto.

Affittare un Appartamento da un'agenzia: durata del contratto di affitto

La durata minima del contratto che dovete sottoscrivere in agenzia è solitamente di 12 mesi con opzione di poter dare un preavviso di uscita dalla casa dopo 6 mesi. Di solito il preavviso (in inglese si chiama notice) che dovete dare è di 2 mesi, il che significa che se avete intenzione di affittare casa a Londra tramite agenzia dovete mettere in programma di rimanere nella capitale inglese almeno per 8 mesi.

Quanto tempo ci vuole per affittare casa? Dal momento in cui trovi una casa che fa per te e decidi di volerla affittare, considera almeno un paio di giorni di lavoro. Praticamente, il lavoro che deve fare l'agenzia è quello di informare il landlord che una persona (cioè tu) ha intenzione di affittare casa. L'agenzia deve poi assicurarsi che voi possiate permettervi l'affitto di quella data sistemazione, dunque potrebbe chiedervi di presentare i vostri bank statement (il conto corrente bancario) da dove si evince all'incirca quello che guadagnate. Dopo aver fatto questi passaggi e aver verificato che potete effettivamente permettervi quel dato appartamento, vi chiederanno il pagamento del deposito, che di solito è pari a 1 o 2 mesi di affitto, poi potete firmare il contratto di affitto e vi verranno immediatamente date le chiavi dell'appartamento.

Affittare un Appartamento da un'agenzia: costi e spese

Quali sono le spese di pratica? Tutto questo lavoro, come abbiamo visto, viene svolto molto velocemente e ha un costo come fee di agenzia, variabile a seconda dell'agenzia presso cui vi rivolgete. In generale considerate 200 sterline, che dovete pagare in anticipo, prima ancora che l'agenzia inizi il suo lavoro. Pagare questa somma vi assicura anche che il “vostro” appartamento venga tolto dal mercato, ovvero che nessun altro possa affittarlo al posto vostro.

E' possibile negoziare il prezzo dell'appartamento? In linea generale è possibile. Chiedete direttamente in agenzia se il proprietario è disposto ad accettare un prezzo più basso, non abbiate timore di fare questa domanda, dato che potreste anche spuntare 50 sterline in meno al mese.

Affittare un Appartamento da un'agenzia: altri costi

Quali sono le spese dell'appartamento? Oltre al costo dell'affitto, un appartamento vi costerà anche relativamente alle bollette. In Inghilterra, come in Italia, si paga elettricità, l'acqua e il gas. L'elettricità e il gas solitamente sono a consumo, mentre l'acqua ha un costo fisso mensile che viene calcolato sulla media dei consumi dell'appartamento l'anno precedente. Altre spese sono il canone della televisione (obbligatoria) e la connessione ad internet (facoltativa). Relativamente al canone della televisione, la legge inglese prevede un canone obbligatorio da pagare, una volta all'anno, se avete un qualunque mezzo atto alla ricezione di canali TV (inclusi computer, smartphone o tablet). Il costo è di 145 sterline per il 2014. La connessione ad internet è una spesa facoltativa che potete decidere di fare o meno. Grazie alle varie offerte degli operatori internet è possibile spendere anche meno di 20 sterline al mese tutto incluso. Fate attenzione perché anche in Inghilterra, come in Italia, c'è il costo della linea telefonica (di proprietà di BT), che va sempre aggiunto alle offerte che i gestori propongono.

Chiedete sempre in agenzia in merito a quanto, in media, chi ha affittato l'appartamento prima di voi, ha speso come bollette, in maniera da avere un'idea un po' più precisa.

Un altro costo che potreste dover pagare è quello della "council tax". Si tratta di una tassa che ha un costo annuale di circa 1.000 sterline e che viene divisa in mensilità. Ogni appartamento a Londra rientra in una certa fascia di council tax, con la fascia “A” che è la più economica e la fascia “I” che è la più costosa. L'assegnazione dell'appartamento ad una certa fascia dipende dal suo valore economico. Per saperne di più chiedete in agenzia oppure contattate il vostro council di appartenenza.

Leggi nel dettaglio tutte le spese di un appartamento in affitto a Londra.


icon
Sono stato più di un anno a Londra e ho provato diverse sistemazioni, dalla camera in condivisione fino al monolocale. Mi sono divertito.

I NOSTRI PARTNER
  • Booking.com