Spese di una casa in affitto a Londra

Scopriamo le spese da affrontare per affittare una casa, appartamento o monolocale, a Londra.

Affittare una casa a Londra comporta delle spese che, stando a casa con i genitori, ovviamente non si hanno. Vediamo una panoramica davvero completa dei costi che si possono avere ed una stima generica.

Affitto

Il costo dell'affitto in sé è ovviamente la prima spesa da considerare. Il costo dipende dalla soluzione di alloggio che si sceglie. Per un monolocale, ad esempio, la spesa potrebbe aggirarsi sulle 600 - 800 sterline al mese, molto dipende dalla zona dove volete trovare casa, dalla grandezza del monolocale stesso e dalla durata del vostro soggiorno (se breve termine o medio / lungo termine).

Per un bilocale il costo sale, arrivando anche sulle 1.000 sterline al mese. Anche in questo caso, il costo finale dipende dalla zona, dalla grandezza dell'appartamento e dalla durata del soggiorno.

Per le camere in casa in condivisione, invece, il costo scende notevolmente e si aggirare sulle 300 - 600 sterline al mese. Vi starete chiedendo "come mai una camera in una casa in condivisione costa quasi come un monolocale?". La risposta è che dipende dal fatto se una camera è singola o doppia (nel primo caso costa di più) e anche dal fatto che a volte le spese di bollette, internet, ecc , sono già incluse nel "rent" (affitto) mensile.

Bollette

Eccoci al tasto bollette. Ipotizzando che il costo delle stesse non sia incluso nell'appartamento, diciamo che la spesa va dalle 30 alle 60 sterline al mese. In questo caso fare un range è molto complesso, dato che dipende dal vostro consumo, dall'appartamento in sé, dalla tariffa sottoscritta, ecc.

Il costo dell'elettricità è di solito la spesa più elevata. Tenete presente che alcuni appartamenti a Londra non hanno il gas, dunque funziona tutto ad elettricità, dal riscaldamento fino ai fornelli.

Il costo del gas (se presente) è un'altra variabile da tenere in considerazione.

Il costo del consumo dell'acqua si aggira di solito sulle 20-40 sterline al mese, ma a volte potrebbe essere incluso nella Service Charge (è la prossima voce di spesa che andremo ad analizzare).

Internet e telefono, un altro costo che si potrebbe avere. In questo caso con circa 20 sterline al mese potete avere un'ottima connessione. Tra i migliori provider ci sono O2 e BT.

Service Charge

La Service Charge è un costo che non si ha sempre e che dipende dal "building" dove ci si trova, ovvero dal palazzo. I palazzi più carini che si vedono a Londra, quelli a tre o quattro piani, che ricordano un po' i condomini italiani, sono privati, gestiti da aziende private che chiedono il pagamento di una service charge (che può arrivare a costare anche 100 sterline al mese), ma in cambio vi danno tutta una serie di servizi che nei palazzi ex-Council non vi danno (quelli più grandi che ricordano delle grandi fabbriche dismesse):

- giardino comunale curato
- costo dell'acqua incluso nella fee della service charge
- pulizia delle scale e delle altre aree comuni
- pulizia dei vetri dall'esterno
- piccoli servizi di riparazione (come ad esempio la sostituzione del citofono se non funziona per motivi a voi non imputabili)

Council Tax

La council tax è un po' come la nostra IMU, va pagata al Council in cui ci si trova e varia a seconda del valore della casa. Potrebbe andare da 80 a 150 sterline al mese.

Prima di affittare una casa, chiedete sempre al privato o all'agenzia (e fatevelo mettere nero su bianco, firmato) se il costo delle bollette, della service charge e della council tax sono a carico vostro o inclusi nell'affitto mensile. Alla fine del mese, il costo per il vostro affitto a Londra cambia di molto.


icon
Con due bambini piccoli il bilocale in centro è stata la soluzione migliore. Spazio a sufficienza anche per due piccole pesti come le nostre.

I NOSTRI PARTNER
  • Booking.com